Attivatore della rigenerazione urbana

Data: 05/02/2020 - 26/02/2020
Ora:9:30 am - 6:30 pm
Indirizzo: Piazza Roosevelt 4, Bologna


Informazioni ed Iscrizioni

La partecipazione al corso per gli Ingegneri, come previsto dal Regolamento della Formazione Continua, prevede il rilascio di n. 24 C.F. con presenza dell’80% 

Destinatari

Dipendenti, dirigenti, titolari di aziende Micro e Piccole, Liberi Professionisti aventi sede legale e operativa in Emilia-Romagna nella liera dell’edilizia e costruzioni.

Organizzazione del corso

Il corso prevede 24 ore ed è articolato in 3 giornate di lezione, dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 18,30, per 3 settimane consecutive, presso la sede di Asso Ingegneri e Architetti, Palazzo Volpi, Piazza Roosevelt 4, Bologna. Ogni giornata sarà dedicata alla integrazione tra due aspetti distintivi della rigenerazione urbana, definendo lo stato dell’arte a livello regionale e approfondendo specifici casi studio, utili all’apprendimento delle competenze in oggetto.

Obiettivi formativi

Il corso intende formare specialisti per la progettazione, gestione e realizzazione di azioni di intervento sulla città e il territorio, con particolare attenzione ai temi della rigenerazione di edifici vacanti ed aree abbandonate, nell’ottica della progressiva riduzione del consumo di suolo, come previsto dalla Legge Urbanistica Regionale, n.24 del 2017, per favorire la rigenerazione del patrimonio esistente ed il relativo utilizzo sostenibile.

Il corso fornirà le competenze essenziali necessarie ad individuare e valorizzare le specificità culturali e identitarie di un contesto edilizio e socio-economico, al fine di promuoverne i progetti di rigenerazione, valorizzando le risorse imprenditoriali esistenti e di nuova attivazione, per trovare soluzioni a problemi complessi, attraverso l’organizzazione e il coordinamento di gruppi multidisciplinari e l’attivazione di processi di governance estesi ad una pluralità di portatori di interesse, pubblici e privati.

Durante il percorso formativo si approfondirà il ruolo della cultura d’impresa nella lotta al degrado con particolare attenzione alle necessità delle aree dismesse, delle periferie e delle aree interne, in una prospettiva di forte innovazione sociale.

Si avrà modo di approfondire le politiche pubbliche e private a favole del riscatto dalle condizioni di degrado ambientale e socio-economico, affrontando gli aspetti legislativi e procedurali, con approfondimenti sulla recente legge della Regione Emilia-Romagna in materia.

Si imparerà a tradurre i fabbisogni della comunità in ipotesi progettuali, identificando gli attori da coinvolgere nel progetto, le modalità di “coaching” necessarie alla relativa crescita professionale ed i canali di finanziamento atti a sostenerne e promuoverne l’azione nel tempo.

Verranno presentati, infine, casi studio rappresentativi del territorio regionale, con particolare attenzione al quello bolognese, e tecnologie innovative per lo sviluppo di progetti di rigenerazione urbana.

Il corso da riconoscimento dei crediti formativi all’Ordine degli Architetti Pianificatori e Paesaggisti e Conservatori di Bologna e Provincia.

 

Calendario e contenuti del percorso


5 Febbraio 2020 – La rigenerazione urbana: mappatura e strategie d’intervento

Mattina (4 ore): Il fenomeno della rigenerazione e le strategie d’intervento (origine e premesse, la cultura del riciclo edilizio e urbano, lotta al degrado e consumo di suolo, pratiche d’uso temporaneo, il rapporto con la pianificazione)

Docente: arch. Nicola Marzot

Pomeriggio (4 ore): Comunicare la rigenerazione (tecniche di mappatura degli spazi e dei soggetti, la costruzione del dialogo, ricadute sociali delle scelte, smart city e gaming)

Docente: Andrea Carnoli

12 Febbraio 2020 – Gestire la rigenerazione urbana

Mattina (4 ore): La governace della rigenerazione urbana (le figure e i ruoli, aspetti gestionali della rigenerazione urbana, la costruzione del consenso e la gestione dei conflitti, le logiche partecipative, il concetto di “bene comune”, il rapporto tra pubblico e privato,  il rapporto tra norma ed eccezione)

Docente: Werther Albertazzi (Planimetrie Culturali)

Pomeriggio (4 ore): Aspetti finanziari (canali e fonti di finanziamento europei e regionali, bandi qualificanti e costruzione del piano finanziario, finanza di impatto)

Docente: Dott. Gianluigi Chiaro

26 Febbraio 2020 Aspetti amministrativi e attuazione

Mattina (4 ore): Aspetti procedurali (La legislazione urbanistica regionale, i contenuti del RUE, la disciplina per le “manifestazioni di pubblico spettacolo”, “Patti di collaborazione”, agibilità e sicurezza nei cantieri, aspetti legali relativi alla gestione degli spazi)

Docenti: Prof. Giuseppe Piperata;  Avv. Elia De Caro

Pomeriggio (4 ore): Tecnologie per lo sviluppo della rigenerazione urbana (sistemi e componenti per un utilizzo flessibile degli spazi, caratteristiche logiche e limiti applicativi)

Docenti: arch. Luca Righetti

Operazione Rif. PA 2019-11736/RER approvata con DGR 1336 del 29/07/2019 conanziata dal Fondo Sociale Europeo PO 2014-2020 Regione Emilia-Romagna

Modulo raccolta dati

Informazioni utili

SCARICA IL PDF